Piano faunistico venatorio 2019-2024: adottato in via preliminare

La Giunta regionale del Veneto con deliberazione n. 1099 del 31 luglio 2018 ha adottato in via preliminare la proposta di nuovo piano faunistico-venatorio regionale per il quinquennio 2019-2024. Dovrà sostituire e aggiornare l’attuale piano, scaduto nel 2012 e ripetutamente prorogato.

L’adozione in via preliminare della proposta rappresenta una nuova tappa del percorso avviato un anno fa, riportando alla Regione l’unico livello di pianificazione in materia venatoria.

Con la nuova proposta di piano la Giunta regionale fissa alcuni principi base nella programmazione faunistico-venatoria, a partire dalla linea di demarcazione della Zona Faunistica delle Alpi e dalla suddivisione del territorio di pianura in Ambiti Territoriali di Caccia, nel rispetto delle indicazioni dei piani provinciali.

Dopo la prima adozione preliminare, il piano proseguirà il suo percorso in sede di valutazioni ambientali (VAS e VIncA).

Affinchè tutti i soci interessati possono prendere visione della proposta, pubblichiamo gli elaborati base che costituiscono la proposta di piano faunistico – venatorio: