Fondo Ristorazione: 100 milioni devono ancora essere erogati

Confagricoltura continua a monitorare le procedure di erogazione dei pagamenti a valere del fondo ristorazione che, purtroppo, procedono come noto con estrema lentezza.

Dalle ultime informazioni acquisite risulta quanto segue:

  • in queste ultime settimane, anche a seguito delle numerose segnalazioni, comprese quelle di Confagricoltura, Poste Italiane ha avviato delle procedure amministrative puntuali per la verifica di ciascuna delle domande di pagamento non idonee al pagamento;
  • dovrebbero in particolare essere pervenute direttamente alle aziende interessate le comunicazioni relative all’avvio del procedimento di verifica ed eventuale necessaria correttiva per consentire lo sblocco delle erogazioni;
  • questo, a quanto comunicano per le vie brevi gli uffici del Mipaaf, consentirà nei prossimi giorni di decretare il pagamento a favore di di 4-5mila aziende beneficiarie;
  • a quel punto, su poco più di 40 mila domande presentate per poco oltre 300 milioni di euro di contributo richiesto si può stimare che risulterebbero erogati poco più di 200 milioni di euro per circa 30mila domande.

Proseguiranno poi le verifiche amministrative sulle ulteriori numerose domande ancora non liquidabili.

Invitiamo le imprese che hanno presentato domanda ad inviare eventuali segnalazioni sullo stato delle domande ai nostri uffici. In tal senso è disponibile per il supporto la Segreteria Agriturist Veneto all’indirizzo segreteria@agrituristveneto.it

Provvederemo poi a raccogliere tali segnalazioni ed a sottoporle agli uffici del Mipaaf che ci hanno garantito disponibilità a trasmetterle poi alle strutture di Poste Italiane, che stanno svolgendo le relative istruttorie amministrative per velocizzare la procedura.