Bando ISI-INAIL: caricamento domande dal 26 febbraio

In data 16 dicembre 2021 è stato pubblicato l’Avviso pubblico ISI 2021, “Incentivi alle imprese per la realizzazione di interventi in materia di salute e sicurezza sul lavoro”, che fa seguito ai precedenti Bandi ISI 2020 e ISI agricoltura 2019-2020.
Il Bando ISI 2021 – che ricalca quello degli scorsi anni ed in particolare, per quanto riguarda il settore primario (Asse 5), bando ISI agricoltura 2019-2020 – ha una dotazione di 37,5 milioni di euro per finanziare l’acquisto o il noleggio con patto di acquisto di trattori agricoli o forestali e/o di macchine agricole o forestali.
Le risorse dell’Asse 5 rientrano nella procedura autorizzativa di notifica alla Commissione Europea che permette di superare le limitazioni legate agli aiuti de minimis per l’accesso del settore agricolo.
Si segnala peraltro che quest’anno possono partecipare al finanziamento di cui all’asse 3 (74 milioni di euro per progetti di bonifica da materiali contenenti amianto) le imprese anche individuali, ubicate in ciascun territorio regionale/provinciale iscritte alla CCIAA, quindi anche le imprese agricole; in questo caso però in regime de minimis.
Il finanziamento è in conto capitale con procedura valutativa a sportello. La fase di compilazione della domanda sarà attiva dal 26 febbraio 2022 fino al 7 marzo 2022.