Biologico: proroga manifestazione interesse “Lista rossa” sementi biologiche

È stata a diramata dal Mipaaf una ulteriore circolare applicativa del D.M. n. 15130 del 24 febbraio 2017, relativa alle ulteriori assegnazioni alla “Lista rossa” prevista nell’ambito della banca dati per le sementi biologiche (BDSB), che proroga al 31 luglio la data limite per presentare la manifestazione di interesse per le sementi biologiche, attraverso lo specifico servizio “Ordine” sul Sistema Informativo Biologico (SIB/SIAN).

Si rammenta che l’adempimento della manifestazione di interesse, così prorogato a fine luglio, come richiesto anche da Confagricoltura, pur essendo definito quale “ordine” non vincola le aziende agricole ma ha meramente la funzione di programmazione delle semine biologiche 2023 delle specie afferenti alla lista rossa per consentire alle aziende sementiere di avere la disponibilità delle sementi richieste.

Resta infatti consentita la possibilità di richiesta di deroga nel caso non fosse possibile concludere la transazione commerciale Pertanto, gli operatori biologici con notifica di attività biologica nello stato di “pubblicata” alla data del 31 luglio 2022, possono ottenere la deroga all’utilizzo delle suddette sementi biologiche, soltanto se abbiano provveduto ad effettuare la manifestazione di interesse per la semente biologica tramite SIB entro il medesimo termine del 31 luglio 2022.