Lavoro in somministrazione – dichiarazione annuale

Si ricorda che entro il 31 gennaio 2022 le aziende che hanno utilizzato lavoratori in somministrazione nell’anno 2021 devono darne comunicazione alle Organizzazioni Sindacali.
La comunicazione va fatta entro il 31 gennaio di ogni anno (fatto salvo eventuale diverso termine previsto dalla contrattazione collettiva dell’utilizzatore) con riferimento ai dodici mesi (1/1 – 31/12) precedenti. Va inviata alle RSA/RSU (rappresentanze sindacali aziendali/unitarie) se esistenti, altrimenti alle organizzazioni sindacali dei lavoratori territoriali di categoria.
La comunicazione dovrà contenere le seguenti informazioni:
• la durata dei contratti;
• il numero dei contratti di somministrazione utilizzati;
• il numero dei lavoratori somministrati utilizzati;
• la qualifica dei lavoratori somministrati utilizzati.
L’invio della comunicazione da parte dell’azienda utilizzatrice potrà avvenire con le seguenti modalità: consegna a mano; raccomandata con ricevuta di ritorno; posta elettronica certificata (pec).