Supporto agli over 65 durante l’emergenza sanitaria: Confagricoltura cerca giovani per fare servizio civile

Anche il Veneto parteciperà al progetto di servizio civile promosso dal patronato Enapa di Confagricoltura, che si occupa di assistenza gratuita agli agricoltori in campo sociale e previdenziale. L’iniziativa si sviluppa a livello nazionale in sei progetti di servizio civile riservati a 104 giovani volontari, della durata di 12 mesi, con un impegno settimanale di 25 ore per un contributo mensile di 439 euro. I giovani, di età tra i 18 e i 28 anni, avranno l’opportunità di fare un’esperienza di volontariato negli ambiti dell’assistenza e tutela dei diritti dei cittadini (anziani, immigrati, disoccupati, persone con handicap) e dell’educazione e informazione sui diritti sociali.

Il progetto di Confagricoltura riguardante il Veneto (insieme al Friuli Venezia Giulia) si occuperà di diritti sociali e prevede l’inserimento complessivamente di 8 volontari. Il servizio svolto dai giovani riguarderà la categoria degli over 65 e si pone l’obiettivo di favorire l’accesso ai servizi sociali e assistenziali presenti sul territorio, con il potenziamento delle attività di orientamento e informazione in merito agli strumenti previsti dai piani sociali della Regione veneto e della pubblica amministrazione in favore delle fasce fragili della popolazione. Un servizio particolarmente utile in questo momento di emergenza Covid, che vede particolarmente colpite proprio le fasce della popolazione più anziana. Secondo i dati del ministero della Salute, infatti, oltre 14 milioni di persone in Italia convivono con una patologia cronica e di questi 8,4 milioni sono ultrasessantacinquenni. Sono quindi loro, doppiamente fragili per età e patologie, ad avere più bisogno in questo momento non solo di servizi sanitari e sociali, ma anche di supporto nel ricevere informazioni tempestive.

Il progetto di Enapa Confagricoltura prevede per i volontari un periodo di formazione specifica di 72 ore, articolate in incontri di formazione settimanali, che in Veneto si svolgeranno nella sede di Verona in via Sommacampagna 63 d/e. Le domande per partecipare al progetto andranno presentate entro il 15 febbraio prossimo esclusivamente online, attraverso la piattaforma Dol – Domanda on line – raggiungibile tramite computer, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it, accedendo esclusivamente con Spid, il Sistema pubblico di identità digitale. Informazioni sul sito dell’ente www.enapa.it  o alla mail serviziocivile@enapa.it