Agricoltura100: partecipa all’indagine Confagricoltura e Reale Mutua

Ha preso il via la terza edizione di Agricoltura100, l’iniziativa di Confagricoltura e Reale Mutua Assicurazioni che premia le aziende agricole più innovative e indaga sulla diffusione della sostenibilità ambientale, sociale ed economica nel settore primario italiano.

Il progetto, realizzato con il patrocinio del Mipaaf e del Ministero della Transizione Ecologica, ha un duplice scopo:

  • monitorare le buone pratiche sostenibili dell’agricoltura per redigere un rapporto annuale: Il contributo dell’agricoltura alla crescita sostenibile del Paese
  • permettere alle imprese agricole di misurare il proprio livello di sostenibilità.

Agricoltura100 è un lavoro scientifico, si basa su dati raccolti nelle indagini dirette alle imprese ed elaborati su 234 variabili che producono per ogni azienda 17 indici per altrettanti ambiti di

sostenibilità, raggruppati in 4 aree: Sostenibilità ambientale; Sostenibilità sociale; Gestione dei rischi e delle relazioni; Qualità dello sviluppo. Il sondaggio viene svolto attraverso un questionario, basato su rigidi criteri di misurazione per l’analisi e la classificazione sia dell’interesse verso i temi della sostenibilità, sia degli investimenti concretamente avviati dalle aziende del settore.

Alla conclusione dell’indagine, il sistema fornirà a tutte le imprese partecipanti gratuitamente e riservatamente un servizio personalizzato di misurazione del proprio livello di sostenibilità, che permette di confrontarsi con imprese simili e individuare possibili aree di miglioramento. Inoltre, se interessate, le imprese partecipanti potranno richiedere di comunicare i relativi dati a Confagricoltura e Reale Mutua al fine di: a) ottenere un certificato AGRIcoltura100, utilizzabile per comunicare pubblicamente il proprio impegno nella sostenibilità; b) ove rientrino tra le imprese con i migliori punteggi, essere premiate nel corso dell’evento pubblico. Possono partecipare tutte le aziende agricole, dalla piccola alla grande impresa, e tutte attività, dalle produzioni, alla trasformazione, alle attività recettive ed all’agricoltura sociale. Invitiamo tutte le imprese a partecipare gratuitamente tramite la pagina dedicata.