Agriturist: tre veneti nel direttivo nazionale

Tre veneti nel Consiglio nazionale di Agriturist, l’associazione che riunisce gli agriturismi di Confagricoltura. Sono stati eletti dall’assemblea riunita a Palazzo Della Valle, a Roma, insieme al nuovo presidente nazionale Augusto Congionti, imprenditore agricolo biologico e operatore agrituristico in provincia di Macerata.

I tre consiglieri veneti eletti sono il veronese Alessandro Tebaldi e i padovani Chiara Sattin e Leonardo Granata. Tebaldi è titolare dell’agriturismo Corte Attilea a Valeggio sul Mincio ed è presidente di Agriturist Verona. Chiara Sattin è titolare dell’agriturismo Borgo Buzzacarini a Monselice ed è vicepresidente di Confagricoltura Padova. Leonardo Granata conduce l’agriturismo Monte Sereo a Bastia di Rovolon ed è presidente di Agriturist Veneto. Hanno tutti competenze operative e tecniche che spaziano dall’ambito agricolo-turistico al marketing.

“Esprimiamo il nostro pieno appoggio al nuovo presidente – dicono i tre consiglieri nazionali , che dovrà affrontare un duro lavoro di diplomazia per il rilancio di Agriturist, che ha visto appannarsi l’immagine degli agriturismi a fronte di un’indistinta proliferazione di strutture massificate. Dobbiamo recuperare la nostra identità, che è quella agricola, legata a un turismo di alta qualità, prestando attenzione alla promozione e all’immagine”.