Assicurazioni agevolate: attenzione alla compilazione del PAI

Per procedere alla compilazione del PAI è necessario comunicare la “resa aziendale”.
La resa è riferita all’ultimo anno (2018) e deve essere indicata agli uffici del CAA delle Venezie obbligatoriamente dall’utente.
La resa quindi deve essere indicata e fare riferimento a documenti aziendali DDT – fatture dell’anno precedente.
In caso di mancata produzione, ovvero se l’azienda rientra nelle casistiche previste dalla circolare Mipaaf N.19214 del 17/9/2015, può essere utilizzato il dato benchmark.
L’azienda deve assicurare la propria resa reale ottenibile tenendo conto della media degli ultimi tre anni, oppure degli ultimi cinque anni escludendo quello con produzione maggiore e quello con produzione minore. La resa massima sulla quale viene calcolato il contributo è determinata dal PAI.
Novità del 2019 è che in caso di scelta della resa benchmark da parte dell’agricoltore, vi deve essere obbligatoriamente indicata la motivazione prevalente a giustificazione di tale scelta. Ogni motivazione comporta una tipologia di documentazione giustificativa, che dovrà essere resa disponibile in caso di controllo.
Prima della sottoscrizione dei certificati agevolati è obbligatorio procedere alla compilazione e rilascio, da parte del CAA, del PAI o della MANIFESTAZIONE DI INTERESSE (MANINT). In ogni caso, Vi invitiamo a rivolgervi al CAA e procedere alla compilazione del PAI il prima possibile in quanto è l’unico documento che contiene tutte le informazioni necessarie alla sottoscrizione dei certificati, con particolare riguardo alle superfici e alle rese da assicurare. Il PAI viene rilasciato dai CAA a seguito dell’aggiornamento del Fascicolo Aziendale e della validazione del Piano Colturale.

TERMINI PER LA SOTTOSCRIZIONE DEI CERTIFICATI:
Colture permanenti, a ciclo autunno/primaverile: 31 maggio 2019
Colture permanenti a ciclo primaverile: 30 giugno 2019
Colture a ciclo estivo, di secondo raccolto, trapiantate: 15 luglio 2019
Colture a ciclo autunno/invernale e vivaistiche: 31 ottobre 2019