Prodotti fitosanitari: proroga abilitazioni e attestati

In riferimento ai certificati di abilitazione all’acquisto ed alla vendita dei prodotti fitosanitari ed agli attestati di funzionalità delle macchine irroratrici (articoli 8, 9 e 12 del d.lgs. n. 150/12) in scadenza, si informa che secondo una nota del Mipaaf trasmessa alle Regioni la proroga di validità delle abilitazioni/attestati rilasciati dalle Regioni e dalle Province autonome è da intendersi riferita a:

  1. abilitazioni /attestati in scadenza o scadute antecedentemente al 2020 ma in corso di rinnovo;
  2. abilitazioni/attestati in scadenza nel 2020;
  3. abilitazioni/attestati che scadranno nel 2021, nel perdurare della fase di emergenza.

Inoltre, specifica la nota del Mipaaf, la disposizione “è prorogata di dodici mesi e comunque almeno fino al novantesimo giorno successivo alla dichiarazione di cessazione dello stato di emergenza” va intesa nel senso che, qualora allo scadere dei 12 mesi di proroga viga ancora lo stato di emergenza, la validità delle abilitazioni/attestati indicati alle lettere a), b), c), si intende prorogata di ulteriori novanta giorni successivi all’ultima data di cessazione dello stato di emergenza stesso.

Tale interpretazione è in linea con un emendamento presentato da Confagricoltura nell’ambito della conversione in legge del Decreto “mille proroghe”, al fine di estendere ulteriormente la proroga già prevista per il 2020 alle abilitazioni/attestati in scadenza nel 2021. Tale emendamento è stato ritenuto ammissibile, pertanto – a meno di imprevisti – si resta in attesa della sua pubblicazione nel testo di conversione in legge.