IMU 2013

PER CONFAGRICOLTURA UN RISULTATO IMPORTANTE

Il Consiglio dei Ministri del 28 agosto ha approvato un Decreto Legge che cancella la prima rata dell'Imu sulla prima casa, sui terreni agricoli e sui fabbricati rurali. Inoltre, nella conferenza che ha seguito il Consiglio dei Ministri, il Presidente del Consiglio, Enrico Letta, ha detto che con un secondo provvedimento verrà abolita anche la seconda rata di dicembre sugli stessi immobili.
La nostra associazione, anche tramite Agrinsieme, ha espresso viva soddisfazione per questa decisione, in quanto il Governo ha dimostrato grande attenzione nei riguardi delle istanze del  settore agricolo – fin dall'inizio espresse dalla nostra associazione – incoraggiando in questo modo gli investimenti e la crescita delle imprese.
Il terzo passaggio del Governo in materia di immobili – che interesserà il 2014 – sarà la sostituzione dell'Imu sulla prima casa con la cosiddetta service tax, che comprenderà la tares (la tassa sui rifiuti urbani) e riguarderà i servizi resi dai comuni.