Confagricoltura protagonista a VINITALY 2019

Domenica 7 aprile si alza il sipario su Vinitaly e Confagricoltura, che rappresenta quasi la metà degli espositori in fiera a Verona, torna con un proprio stand (Tensostruttura D, E2-E3/F2-F3), suddiviso in più aree, per ospitare convegni e incontri e per incontrare personalità politiche e istituzionali, oltre a personaggi del mondo dello sport e dell’alta cucina.

A fare gli onori di casa saranno Massimiliano Giansanti, presidente nazionale di Confagricoltura e Lodovico Giustiniani, presidente di Confagricoltura Veneto, che sarà presente agli eventi clou riguardanti la nostra regione. Tra gli appuntamenti di punta ci saranno l’incontro dedicato ai “Vitigni resistenti” (Domenica 7 aprile – ore 15.30), varietà che permettono di ridurre drasticamente l’utilizzo dei prodotti fitosanitari, favorendo una viticoltura più sostenibile in termini ambientali, sulle quali è in corso un vivace dibattito a livello europeo e nazionale. Di sostenibilità si parlerà anche nel convegno di Crédit Agricole Friuladria (lunedì 8 aprile, ore 10.45), mentre alle 12 di lunedì il convegno “Dimore storiche, vino e turismo d’eccellenza” sarà dedicato alle 70 cantine che coniugano la conservazione del patrimonio rurale e artistico con la produzione di qualità. Tre gli eventi con personaggi dello sport e dell’alta cucina. Lunedì 8 aprile (ore 10) il grande calciatore Paolo Rossi sarà protagonista di “Pablito, l’eccellenza made in Italy: dal campo alla tavola”. Alle 16.45 di lunedì andrà in scena invece lo show cooking con Filippo La Mantia, foodstar tra le più richieste che ha cucinato per capi di Stato e rockstar, che darà prova del suo grande estro ai fornelli con gli studenti dell’Istituto alberghiero di Verona. Martedì 9 aprile sarà Kristian Ghedina, il grande discesista ampezzano, a raccontare se stesso e il territorio veneto, parlando dei mondiali di sci di Cortina 2021 insieme al presidente della Regione Luca Zaia e al vicepresidente del Consorzio Prosecco doc (sponsor di Cortina 2021) Giangiacomo Bonaldi. Sempre Ghedina farà da portabandiera dei vini eroici di Belluno, che saranno presentati alla stampa alle 12. Molte le personalità politiche e istituzionali che saranno presenti durante i quattro giorni.


Scarica Allegati