ELEZIONI DEI CONSORZI DI BONIFICA DEL VENETO

Liste unitarie delle associazioni agricole nei dieci consorzi

Il prossimo 15 dicembre si svolgeranno le elezioni per il rinnovo delle amministrazioni dei dieci consorzi di Consorzi di Bonifica del Veneto.

Noi agricoltori siamo particolarmente interessati al buon funzionamento dei consorzi in quanto la sicurezza idraulica è fondamentale per poter svolgere la nostra attività e altrettanto importante è l’amministrazione delle acque destinate all’irrigazione.

Ma l’opera dei consorzi non riguarda soltanto gli agricoltori. Tutti i cittadini, tutte le imprese, tutti gli enti pubblici sono interessati alla sicurezza idraulica del territorio, che significa salvaguardia delle abitazioni, degli esercizi commerciali, dei capannoni artigianali ed industriali dagli allagamenti che possono essere provocati da precipitazioni intense e dalle esondazioni di fiumi e canali.  Il ruolo dei Consorzi di bonifica è ancora più importante se pensiamo agli eventi climatici violenti e disastrosi che sempre più frequentemente si manifestano per i cambiamenti climatici in atto.

Consapevoli dell’importanza di questi enti, per il settore e per tutto il territorio del Veneto, le associazioni agricole (Confagricoltura, Cia e Coldiretti) in questa occasione hanno trovato un’intesa per presentare liste comuni di candidati in tutti i dieci consorzi di bonifica della regione e, conseguentemente, per condividere i programmi operativi di ciascun ente.

L’obiettivo che ha prevalso è stato quello di formare assemblee partecipate da tutte le componenti del mondo agricolo per dare vita a buone amministrazioni in grado di gestire in modo efficiente gli enti e realizzare opere utili all’agricoltura e a tutti cittadini. Tutti gli agricoltori, per i motivi che abbiamo detto, sono invitati a partecipare alle elezioni del prossimo 15 dicembre per sostenere la lista delle associazioni agricole e per votare loro candidati.