Piano Sviluppo Regionale

I rappresentanti di tutte le associazioni agricole di categoria, fra cui Confagricoltura Veneto, porteranno ai presidenti dei gruppi politici presenti in Consiglio regionale la voce delle imprese sul PSR di prossima approvazione Il programma di Sviluppo Rurale 2014-2020, l’unico strumento per sostenere la competitività in agricoltura, attiverà 1 miliardo e 184 milioni di euro a favore delle oltre 70 mila aziende agricole venete, che, dal 2014 fino al 2020, potranno investire per migliorare le performance economiche, la sostenibilità ambientale e il ricambio generazionale attraverso l’insediamento dei giovani agricoltori. Si tratta di un documento fondamentale, frutto della collaborazione fra l’assessore Franco Manzato e le associazioni agricole di categoria, che deve puntare sul rafforzamento della capacità reddituale delle imprese e sulla concentrazione delle risorse intorno ai comparti che abbisognano di interventi di ristrutturazione, escludendo forme di finanziamento surrettizio di organismi enti regionali che gravitano attorno al settore agroalimentare: i fondi devono essere destinati prioritariamente agli imprenditori agricoli. In particolare, è indispensabile che almeno la metà delle risorse disponibili, pari a 560 milioni di euro, sia destinata agli investimenti delle aziende agricole. Tutto ciò premesso, deve essere evidenziato che la discussione sul PSR 2014-2020 sta volgendo al termine e a breve il fondamentale documento approderà al Consiglio regionale per l’approvazione definitiva. Da quel momento le linee direttrici dell’attività produttiva agricola saranno fissate per i successivi sette anni e saranno suscettibili soltanto di aggiustamenti, non certo di modifiche strutturali. Per queste ragioni, cui si aggiunge l’importanza strategica del PSR come il principale se non l’unico strumento per la promozione e l’orientamento dello sviluppo del settore agroalimentare nei prossimi anni, Confagricoltura Veneto, insieme alle altre associazioni di categoria, hanno espresso la necessità di incontrare i presidenti dei Gruppi politici rappresentati in Consiglio regionale per poter esprimere loro le aspettative delle imprese agricole circa uno strumento così rilevante; a questo scopo hanno invitato i presidenti dei Gruppi consiliari ad una riunione che si terrà mercoledì 7 maggio p.v. nell’Agriturismo Ormesani, socio di Confagricoltura Venezia, a Marcon.